Il principio attivo del dono


Scrivo questo post con l'intento di sensibilizzare l'animo di chi mi sta leggendo.

In commercio esistono svariati medicinali per curare diverse malattie.A volte un sintomo può essere alleviato con l'utilizzo di un farmaco "x",ma si può usare il farmaco "y" se non riusciamo a reperire al momento,quello prescritto.L'importante è usare il farmaco che contiene il principio attivo necessario a combattere il malore/malessere.Questa analogia potremmo applicarla anche al valore della donazione.Sulla terra ,non sempre la bilancia della vita è equilibrata.Esistono delle situazioni di abbondanza (da un lato) e delle mancanze (dall'altro).Sta alla nostra coscienza equilibrare la bilancia.Pensate ai popoli che vivono dove c'è carenza di cibo,carenza di acqua.Popoli invece che vivono in abbondanza e che non pensano che ciò che si sta buttando,qualcun'altro lo sta cercando.Magari sta morendo o può morire per la sua mancanza.Pensate a quelle situazioni in cui si sta cercando disperatamente una cosa.Ognuno di noi potrebbe fare la propria parte,per sopperire ad un bisogno.Io personalmente sono un donatore A.V.I.S. e devo dire che dopo ogni donazione effettuata vengo pervaso da un senso di benevolenza,di calore,felice di aver aiutato il prossimo e consapevole di aver fatto qualcosa di buono.Ognuno di noi ha il proprio potenziale di generosità;donare,non importa cosa ,è sempre una cosa bella ,è un atto di generosità verso il prossimo.Non bisogna girare la testa dall'altro lato e pensare : "tanto a me che cosa importa?"
Un domani potremmo avere noi stessi bisogno di qualcosa e forse qualcuno starà donando per noi.

21 commenti:

ASTERIX ha detto...

ciao lello ,da chimico posso dirti che non sempre il farmaco x e' uguale al farmaco y (ti dicono uguale)per il resto del post ,come posso non essere solidale con te?
un grande saluto
asterix

lellofieramosca ha detto...

Perdonami Asterix se ho usato un 'analogia non proprio corretta.
Grazie per la solidarietà.

silvio di giorgio ha detto...

lello,non vorrai mica farmi diventare buono...?

Alidiluna ha detto...

Lello..ma la donazione Avis si può poi detrarre dalle tasse?:)
Scherzi a parte ,condivido in pieno..io sono una vecchia donatrice di plasma...
Non tutti sanno che se non possono donare sangue perchè magari anemici,possono però donare altre parti del sangue,utili ed importanti in eugual misura!
Ed il tutto si recupera in pochissimo tempo!
Altri non sanno che spetta la giornata di riposo retribuita..ma sopratutto retribuiamo il nostro cuore facendo questo un gesto!

Potrebbe essere una buona idea per Natale..ma anche per gli altri giorni dell'anno...ogni 6 mesi per le donne,ogni 3 per gli uomini!

un abbarccio

Giulia

Peppe ha detto...

Comunque hai lanciato un messaggio positivo poichè di natura altruista.

evergreen ha detto...

I sentimenti che esprimi ti fanno veramente onore, caro Lello. Non ho dubbi che anche i tuoi comportamenti pratici siano in sintonia con i sentimenti che ti animano. Un saluto e un abbraccio. Pino

lellofieramosca ha detto...

Silvio
vorresti dire che sei cattivo?

lellofieramosca ha detto...

Grazie Peppe

lellofieramosca ha detto...

Caro Ever
apprezzo molto le tue parole,un abbraccio anche a te.

lellofieramosca ha detto...

Alidiluna
rimanendo sempre in tono scherzoso,hai dimenticato di citare che dopo la donazione,l'A.V.I.S. ci offre anche la colazione.
Comunque grazie per la visita,
a presto.

stella ha detto...

E' il dono più bello!

lellofieramosca ha detto...

Grazie,Stella,concordo con te,anche se sarebbe più corretto dire che la donazione del sangue è: "uno dei doni più belli !"

ilaria ha detto...

Bello questo post..fa riflettere...un bacio buona serata!!

lellofieramosca ha detto...

Ilaria anche i tuoi post fanno riflettere
un bacio anche a te

Tarkan ha detto...

La donazione del sangue è importantissima, e ha un doppio vantaggio: da una parte aiuti chi ha bisogno, dall'altra ti puoi assentare dal lavoro.
Vi consiglio di andare a donare il sangue di venerdì. Un ottimo modo di fare del bene agli altri e a se stessi con un bel week-end lungo!!!

Michele ha detto...

e' vero ognuno dovrebbe donare quello che puo'. Tu donatore avis, io adozione a distanza.
Tutto e' poca cosa pero' almeno proviamoci poi vediamo se cambia!
Buona serata
Michele pianetatempolibero

Tomaso ha detto...

Ciao Lello, a dirti il vero il tuo blog personale senza essermene accorto nol lo trovavo più come vedi ora ce lo di nuovo così qualche volta ti farò una visita.
Il tuo post e veramente interssante tutti dovrebbero partecipare alle donazioni di sangue sarebbe un davere di ogni cittadino, resta solo da sperare che gli appelli continui che fanno qualcuno risponda.
Ti auguro una buonanotte,
a presto Tomaso

lellofieramosca ha detto...

Ciao Tomaso
grazie per avermi ritrovato,ci tenevo a te.
Comunque la gente (anche i non donatori usuali),fortunatamente risponde in modo sensibile ai nostri appelli

lellofieramosca ha detto...

Michele
hai proprio ragione,il nostro è come una goccia nell'oceano.
Ma il nostro singolo, unito con quello degli altri fa la quantità.
Un abbraccio.

lellofieramosca ha detto...

Tarkan donatore anche tu?
Mi fa piacere,
un'altro vantaggio "venale" (giusto per restare in tema) è che si hanno le analisi gratuite,un bel vantaggio,no?

Memole ha detto...

Che bel post Lello. Hai proprio ragione! :)