verso l'immortalita'

Dicono che vivremo fino a 120 anni,Berlusconi stesso si sta impegnando.
Ma come si fa a fare una simile dichiarazione?
Certo ,le statistiche ci confermano che la soglia dell'uomo con l'appuntamento al camposanto si sta allontanando sempre di più,rispetto ai secoli passati.Se qualche millennio fa si moriva in media verso i trent'anni ,oggi gli scienziati hanno portato tale media a :80 anni ,4 mesi e 26 giorni (l'ho letto sulla repubblica,che ridere).
Gli scienziati scoprono il gene P66 responsabile dell'invecchiamento e si attrezzano per combatterlo.
Gli eletti non siamo noi (io che sto scrivendo e voi che mi leggete) che arriveremo a 120 anni,ma i futuri neonati.
Questa notizia mi fa ritornare in mente un romanzo di Isaac Asimov che lessi in età adolescenziale; poi nei giorni nostri ne hanno fatto un film:"L'uomo del bicentenario".
La trama è a dir poco fantascientifica: narra delle vicende di un robot costruito dall'uomo che con il suo ingegno riesce a poco a poco a diventare un uomo.
Un uomo che per sua spontanea volontà muore sulla soglia dei 200 anni.
Ora io mi chiedo: non è che con la ricerca verso l'immortalità ci trasformiamo tutti in robot?
Le ricerche per combattere le malattie è giusto farle,ma se Dio ci pone dei limiti alla sopravvivenza,perché non accettarli?
Perché desiderare l'immortalità?
Accettiamo il nostro momento quando arriva e non desideriamo l'impossibile. (L'immortalità potrebbe anche essere noiosa)

22 commenti:

stella ha detto...

La morte arriva quando meno ce l'aspettiamo. Bisogna essere sempre pronti e vigili.

E' l'unica cosa che non si può programmare.

XPX ha detto...

E' un vecchio cruccio dell'uomo l'immortalità ... ideale che non raggiungerà mai ...

lellofieramosca ha detto...

Stella hai proprio ragione è proprio l'unica cosa che non si può programmare,e se poi si potesse,perchè farlo?
Sarebbe come programmare un suicidio.

lellofieramosca ha detto...

Amico XPX ,è un 'idale irraggiungibile.
Ma se fosse raggiungibile sai che noia!

Gennaro ha detto...

ok bello , ma a patto che 120 anni li possa vivere da benestante altrimenti arrivo a 60 e ciao!

lellofieramosca ha detto...

Gennaro sei troppo venale,
ma anch'io sono daccordo con te.

stella ha detto...

Non sapete cosa vi perdete a non vivere dai 60 in poi,miei cari...

lellofieramosca ha detto...

Stella speriamo di arrivarci,oggigiorno non si sa mai cosa aspettarsi.

Tarkan ha detto...

Oh mamma mia!
vivere fino a 120 anni???
Questo potrebbe implicare l'innalzamento dell'età minima pensionabile a 98 anni!
E poi sai che noia essere immortali con quello che trasmettono in TV...
Ci toccherebbe sorbirci Maria de Filippi e la Ventura per sempre!
Noooooooo!

Anto e Paolo ha detto...

Io mi annoierei a vivere così tanto....^___^

stella ha detto...

Ed è quello che intendevo con "programmare".

Buona giornata!

Peppe ha detto...

Ne rimmarrà solo uno!

lellofieramosca ha detto...

Peppe,
mannaggia a te mannnaggia.

fratello vento ha detto...

ciao lello! ottimo post! pensavo di postare qualcosa di simile!
ricordi il film Higlander?? Il protagonista era immortale ma desiderara invecchiare, avere figli e godersi ogni attimo come se fosse l' ultimo..raggiunge la felicità solo quando diventa un comune mortale! parlo del primo e stupendo Higlander!
Berlusconi ha solo paura di perdere i suoi avere...che tanto prima o poi non gli serviranno a niente!!

evergreen ha detto...

Berlusconi ce la farà senz'altro!!!

lellofieramosca ha detto...

Ever
lo credo anch'io

ASTERIX ha detto...

CIAO LELLO, e buona domenica e lunedi,per quanto riguarda il tuo stupendo post,da ricercatore(chimico),oggi si parla tanto di antiage,producendo con più facilità molecole endogene come i gruppi sulfidrilici, l’acido alfalipoico, il co-enzima Q10... tutte sostanze normalmente prescritte come prodotti antinvecchiamento, antistress... Natura Docet!Poi potrei dilungarmi e parlare della medicina ortomolecolare ma qui si entra in un campo molto ma molto vasto e silvio l'everest ancora non ce l'ha
paolo

lellofieramosca ha detto...

Asterix
grazie del tuo commento,ma io sono un povero "mortale".
Mi hai incasinato la testa....
Chi le capisca tutte 'ste cose.

frufrupina ha detto...

Ciao tesoro...serena giornata.Bacioni.

Mestolo e Paiolo ha detto...

Ciao Lello, un saluto e buona serata!
Stefano

*Alidiluna* ha detto...

Lello con quello che vedo ogni giorno con il mio lavoro,non mi auguro l'immortalità..spero solo di arrivare all'ultimo giorno in maniera dignitosa e senza tante sofferenze inutili!

Memole ha detto...

Immortalità noiosa... non so, io credo che l'istinto di sopravvivenza non ci consentirebbe di "desiderare di morire". Però credo che non godremmo appieno della vita. Invece, secondo me, dovremmo imparare a vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo...
Un abbraccio